Gruppo Trekking ECO 88 Firenze
.
C/O Circolo A.R.C.I. San Quirico" Via  Pisana 576

        Tel. 055- 73 210 35   Firenze
WEB:  www.eco88.it , e-mail info@eco88.it


ABETONE – LIBRO APERTO

DOMENICA 11 GIUGNO 2017

PROGRAMMA


Ritrovo ore 08.00 al parcheggio di viale Alessandro Guidoni davanti all’entrata del mercato ortofrutticolo.

Partenza per Abetone: ore 8.15.

Percorso in auto: Autostrada Firenze/Mare, uscita Pistoia; si prosegue per San Marcello Pistoiese per proseguire fino all’Abetone dove lasceremo le auto;

Arrivo Abetone: ore 10.15 circa.

Nell’eventualità di non essere rimasti compatti durante il viaggio in auto il ritrovo è alle Piramidi dell'Abetone alle ore 10.30.

Escursione: Abetone (m. 1388), Libro Aperto (m. 1937), Abetone


Caratteristiche dell’escursione: Escursione tecnicamente non impegnativa ma che richiede un buon allenamento in considerazione del dislivello che si affronta nella seconda parte del tracciato, il dislivello è di circa m. 550, il percorso è vario, in parte nel bosco e in parte panoramico su sentiero di montagna. La prima parte è un largo sentiero in bosco che è quasi una curva di livello (Abetone m. 1388 – la Verginetta m. 1492), dove arriveremo ad un bivacco denominato Casetta di Lapo;

Dalla Casetta di Lapo il sentiero 00 CAI sale abbastanza rapidamente alle vette del monte Libro Aperto, raggiungibili in poco meno di due ore. Lungo il percorso si incontrano i termini cilindrici in pietra che segnavano i confini tra il Granducato di Toscana e il Ducato di Modena. Dopo aver superato alcune stratificazioni di roccia arenaria si giunge alla Selletta del Libro Aperto (m 1860). Da qui si risale alla vetta di monte Rotondo (m.1937) , una delle due vette (l'altra è quella di monte Belvedere, m.1896) che danno la caratteristica conformazione al Libro Aperto. Da questa posizione è possibile ammirare suggestivi panorami sulla dorsale appenninica e in giornate particolarmente nitide addirittura parte dell'arco alpino.

Fine escursione: ore 17,00 circa;

Attrezzatura consigliata: pranzo al sacco e acqua, scarponi da trekking, indumenti contro eventuale pioggia o freddo, bastoncini. Comunque l’attrezzatura deve essere adeguata ad una escursione in montagna.

In caso di maltempo l’escursione non potrà essere effettuata.

Nessuna responsabilità a carico dei promotori: l’escursione è effettuata a titolo personale e sotto la completa responsabilità dei singoli partecipanti.

La partecipazione è riservata ai soci in regola con la UISP o affiliati FIE.

Per informazioni rivolgersi a Cristina e Giampiero cell. 347 1336651